Miti e Leggende 14 sapete che: l ‘Ortica

Tempo per la lettura: 1

L’ortica.

Fin dall’antichità e in special modo nell’ Asia Settentrionale l’ortica era utilizzata per ricavare delle fibre tessili per produrre tessuti e tele molto resistenti. Ultimamente l’hanno usata i tedeschi per le loro uniformi durante la seconda guerra mondiale.ortica-02 La tradizione popolare vuole che bruciato o “portato al seguito”, allontani gli spiriti e i pericoli.  Protegge dai nemici, dalle gelosie, dai pettegolezzi e dalle invidie.

Già dall’antica Roma  era ed è  utilizzata in tutti i filtri amorosi poiché potente afrodisiaco (induce alla lussuria). Il suo consumo porta al far l’amore più facilmente. Le sacerdotesse percuotevano, con l’ortica, le “parti basse” degli uomini per ridar loro il “vigore” di un tempo.

La PARTE USATA: foglie e radice.

Comunemente si trova in estratto secco e tintura madre o in forma essiccata. Dal punto di vista chimico è ricco di flavonoidi, polisaccaridi, Sali minerali e Clorofilla.

PROPRIETÀ TERAPEUTICHE

– Azione depurativa e antianemica ovvero per drenare il fegato, reni e milza oppure per sostenere (attraverso il ferro, magnesio e le vitamine del gruppo A, C, E) la crescita dei capelli e la rigenerazione e la pulizia della pelle. Utile per contrastare le infezioni  delle vie Urinarie e l’ipertrofia prostatica.

– Azione antinfiammatoria per la cura dei reumatismi e gotta.

Altre INDICAZIONI TERAPEUTICHE: deperimento psico-organico, magrezze, pulisce l’intestino.ortica tisana

Altre azioni: immunostimolante aspecifica, ipoglicemizzante, epatoprotettiva.

EFFETTI COLLATERALI: attenzione all’effetto urticante delle sue foglie; allergia alla piante.

CONTROINDICAZIONI: per l’effetto diuretico non è consigliato nei casi di malattie cardiache o problemi d’edemi. NO in allattamento e in gravidanza.

 

Potrebbero interessarti anche...