Miti e Leggende 30 sapete che la Melissa

Tempo per la lettura: 2 minuti

from PhotopinLa mitologia ellenica racconta del mito della ninfa Melissa, figlia del Re di Creta Melisseo, che assieme alla sorella Amaltea, allevò il piccolo Giove.  Amaltea assicurava il latte e Melissa il miele.

Divenuto Re dell’Olimpo, Giove ricompensò Melissa trasformandola in ape, l’insetto divino che aveva il compito di portare il dono della parola agli uomini.

Non a caso melissa deriva dal sostantivo melissa, “ape”, a sua volta derivato da meli, “miele”.

Origine: la Melissa officinalis (L. Family: Lamiaceae) o Erba limoncella è stata utilizzata come droga nella medicina delle erbe fin dai tempi di Plinio e Dioscoride, passando per Paracelsus ed arrivando fino a John Gerard (inglese, 1545-1612).

Parti utilizzate e forme in commercio: se ne usano le foglie e solitamente si trova essiccata (già in bustina) per essere utilizzata in infusi, formulata in Tintura Madre o Gemmoderivato.

Principi Attivi: Terpeni, Tannini, ma anche citrale e geraniolo1

Proprietà: è considerato un sedativo naturale poiché da sempre utilizzato per contrastare stati di ansia 2e sbalzi di umore, insonnia, mal di testa e dolori mestruali.

“È un antivirale poiché reattivo a diversi tipi di virus3     incluso l’Herpes Simplex ma anche su batteri e funghi, grazie al suo contenuto di acido caffeico e rosmarinico. Un altro studio ne ha evidenziato l’attività contro il colesterolo. Utile anche per coliche 4 viene impiegata con successo per regolare la fame causata da stress”.

Avvertenze: sconsigliato per chi soffre di ipotiroidismo e/o segue una cura a base di ormoni per la tiroide. NO in gravidanza e allattamento. NO ad allergici.

Curiosità: Ai Carmelitani Scalzi francesi (1611) si deve l’ “Acqua di Melissa”, rimedio popolare a cui si faceva ricorso per il mal di denti, crisi di nervi , isterie … ecc..

 

 

 

1. “Erboristeria moderna” di Dr. Pifferi Marcello

2 Kennedy DO, Little W, Scholey AB. Attenuation of laboratory-induced stress in humans after acute administration of Melissa officinalis (Lemon Balm). Psychosom Med . 2004;66(4):607-613.

3 Kucera LS, Herrmann EC Jr. Antiviral substances in plants of the mint family (labiatae). I. Tannin of Melissa officinalis . Proc Soc Exp Biol Med . 1967;124(3):865-869.

4 34. Savino F, Cresi F, Castagno E, Silvestro L, Oggero R. A randomized double-blind placebo-controlled trial of a standardized extract of Matricariae recutita , Foeniculum vulgare and Melissa officinalis (ColiMil) in the treatment of breastfed colicky infants. Phytother Res . 2005;19(4):335-340.

photo credit: Philipp Haegi I wear my garment so it shows via photopin (license)

Potrebbero interessarti anche...

No announcement available or all announcement expired.