Oroscopo annuale 2018 parte PRIMA: i 6 segni delle Opportunità

Tempo per la lettura: 17 minuti

Oroscopo di DANILO TALARICO

Per quali Segni sono favorevoli le Stelle?

Quale tipo Psicologico zodiacale sarà più favorito, nel 2018, rispetto ad un altro?

Ecco la Classifica dei 6 Segni delle Opportunità.

 

 

12° POSTO: ARIETE

STELLOMETRO ANNUALE: opportunità 85% – felicità 15%

MESI IN: Marzo; Dicembre. MESI OUT: Maggio; Agosto; Settembre; Novembre

Caro tipo psicologico Ariete, mentre il 2017 era focalizzato energeticamente sugli aspetti relazionali, ci sono pochi dubbi che nel 2018 ciò che il tuo Sé vorrebbe farti posizionare al primo posto, in un’ideale scala delle priorità, è il lavoro. L’archetipo dominante del nuovo anno sarà, infatti, quello rappresentato da Saturno. In realtà, anche gli ultimi tre anni sono stati molto importanti per te da questo punto di vista in quanto, il Vecchio Saggio Chronos, operando attraverso l’energia armonica alla tua della Costellazione Sagittario, ti ha aiutato ad allargare i tuoi orizzonti professionali in modo determinato e costruttivo. Il fatto è che i doni che Saturno elargisce necessitano di dimostrazioni di grande maturità e saggezza, le doti da lui maggiormente apprezzate. Chronos non sa che aiuto dare a chi, psicologicamente troppo giovane, ama affrontare la vita come se fosse tutti i giorni alla guida di una Ferrari, e cioè con impazienza, cocciutaggine e gesti d’orgoglio il più delle volte inutili. Facendo un bilancio personale dei tre anni appena trascorsi, nei quali Saturno ha tentato di esserti amico, a quale sintesi giungeresti? Ti sembra di essere stato all’altezza degli stimoli evolutivi che lui ti ha portato o ne hai subito effetti disfunzionali per la paura dei sacrifici che ti avrebbe richiesto accettarli? Se quello terminato lo scorso dicembre si presentava come un ciclo facilitante, quello appena iniziato (che si concluderà a fine 2020) nasce come ciclo particolarmente sfidante: il modo migliore per “pre-vedere” come potrà manifestarsi in te è capire come lo hai gestito negli anni appena trascorsi. Il tuo Saturno Interiore stimolerà in te il bisogno di non accontentarti e di crescere. Da un punto di vista psicologico, questo potrebbe tradursi in una spinta, non sempre piacevole, verso uno stato di maggiore autonomia e indipendenza comportamentale rispetto a quello di oggi. Nell’ambito concreto del lavoro, potrebbe invece manifestarsi attraverso la possibilità di accedere a un ulteriore scatto di carriera o crescita economica, per ottenere il quale, però, potrebbero esserti richiesti dei sacrifici ancora più pesanti di quelli sostenuti in passato e, questa volta, tu potresti voler dire “basta”, boicottando così, a livello inconscio, il processo. Ciò che succederà “davvero” come sai dipende solo da te. Se gli sei già diventato amico, la possibilità di ottenere grandi successi è a portata di mano. Se, al contrario, affronti il Mondo come Icaro, potresti non accorgerti che la cera che tiene attaccate le tue ali sta per sciogliersi e, come minimo, cadere e farti un grosso livido. Quanto descritto finora ti riguarderà in massima parte se sei nato entro il 1° aprile. Se sei nato nei restanti giorni del mese Ariete l’appuntamento con le sfide del tuo Saturno Interiore è rimandato ai prossimi due anni, ma puoi certamente iniziare a preparati fin da subito. Proprio tu che devi gestire questo importante impegno, sarai anche il primo a godere del ritorno di quello che per te è stato e sempre sarà un grande amico: Giove. Il 9 novembre, infatti, inizierà il suo nuovo ciclo a te molto armonico dalla Costellazione Sagittario e questo ti aiuterà a tirare un grosso sospiro di sollievo. Due Stelle Interiori che porteranno più sfide che aiuti (in qualunque giorno del mese Ariete tu sia nato) sono Marte e Venere. Considerato che la loro fama è soprattutto legata al fatto di essere gli amanti più famosi dell’Olimpo, il fatto che durante l’anno potrebbero più volte “litigare” con te, potrebbe tradursi in qualche tensione di troppo in coppia, soprattutto legata a questioni di lavoro che potrebbero ingerire più del dovuto nel tuo privato. L’ultimo elemento da ricordare è che anche nel 2018 potresti dover affrontare le sfide di due potenti energie trasformative: Plutone il ribelle (seconda decade) e Urano l’anarchico (terza decade). Plutone e Urano sono energie che lavorano dentro la psiche in modo lento e profondo e, soprattutto, molto personale. Hanno come obiettivo quello di lasciare il segno e creare eventi che noi, in futuro, potremo annoverare tra quelli che ci hanno cambiato la vita. In questi casi, interpretazioni generalizzate non solo sono inutili, ma potrebbero addirittura essere deleterie. Se non hai mai pensato di avere un’interpretazione del tuo Tema Natale, ora è il momento perfetto per iniziare questo tipo di percorso. Il 2018 potrebbe, infatti, diventare uno degli anni più importanti della tua vita e, se le trasformazioni a cui andrai incontro si rivelassero particolarmente impegnative da gestire da solo, riconoscere di aver bisogno di un aiuto per affrontarle, potrebbe essere una delle decisioni più sagge del periodo.

MANTRA DELL’ANNO: “Canalizzo la mia potente vitalità in azione paziente e costruttiva”

 

11° POSTO: BILANCIA

STELLOMETRO ANNUALE: opportunità 80% – felicità 20%

MESI IN: febbraio; giugno, ottobre. MESI OUT: Marzo; Aprile; Maggio; Giugno

Caro tipo psicologico Bilancia, il nuovo anno per te è iniziato quando ancora il precedente non si era concluso: il 20 dicembre scorso, infatti, il tuo Saturno Interiore ha iniziato un lungo ciclo triennale nell’energia, a te dissonante, della Costellazione Capricorno. Qualche giorno prima di quello deputato a cambiare calendario mondano, è iniziata per la tua anima la necessità di iniziare una nuova fase, che verterà soprattutto sulla dicotomia piacere/dovere. L’Angelo Custode del tipo psicologico che dovresti incarnare, Afrodite, è stata definita dai nostri progenitori la dea dell’Amore e della Bellezza. È facile comprendere come questa antica divinità, nell’espressione dei suoi talenti, vivesse onorando in primo luogo un principio, il principio del piacere. Allo stesso tempo Afrodite, che potremmo definire una femminista ante-litteram, rappresenta la capacità di vivere le proprie scelte di piacere in modo del tutto adulto e consapevole e non istintual-pulsionale (specialità del suo amante celeste Marte/Ariete). Il principio che caratterizza Venere, e che dovrebbe quindi caratterizzare anche te, è uno solo: il dovere di provare piacere e, di conseguenza, il dovere di assumersi in prima persona la responsabilità di fare quanto in suo potere per regalarsi piacere e allontanare il dis-piacere. Da questa prospettiva, Saturno interpreta la vita sotto una lente diametralmente opposta: quella del dovere. Del dovere che ha ogni essere umano di auto-realizzarsi attraverso la capacità di sacrificarsi per diventare un adulto capace di agire nel mondo in modo autonomo e indipendente. Per Saturno, il piacere estemporaneo che l’oggi può offrire è certamente sacrificabile per una serenità più stabile e duratura che arriverà, però, solo domani, proprio grazie al fatto di aver saputo rinunciare nel “qui e ora” alla “tentazione”. Da questa breve descrizione diventa più facile comprendere quale sarà la tematica dell’anno: saper scegliere oggi la strada più dura e faticosa, rinunciando a soddisfare piaceri immediati, per ottenere un appagamento domani, quando il ciclo di Saturno si sarà compiuto. La ricompensa potrà essere di due tipi e, a seconda delle tematiche che caratterizzano la fase attuale della tua vita, lascio a te decidere quale si avvicina di più al tuo caso personale. ll primo premio è legato a una crescita professionale importante, che arriverà, però, solo se durante il 2018 avrai il coraggio di mettere in discussione come hai operato finora, se saprai assumerti la responsabilità delle eventuali frustrazioni che vivi quotidianamente nel tuo lavoro, di cui quasi ogni giorno ti lamenti, facendo poco, però, per incidere attivamente sulla questione La seconda ricompensa riguarda il miglioramento/consolidamento della tua vita relazionale. Anche in questo caso, però, il Vecchio Saggio Chronos prima di offriti un premio che lui sa tu desideri tantissimo, ti sottoporrà a un esame molto severo. Ti chiederà di assicurarti che il tuo partner attuale sia “davvero” il partner giusto per permetterti di vivere quello stato di piacere così importante per il tipo psicologico che incarni. Se così non fosse, se la tua fosse oggi una relazione, di comodo/di facciata o troppo legata la bisogno, non si può escludere la possibilità che Saturno ti faccia capire (anche usando le maniere forti) che prendere in considerazione la conclusione della relazione potrebbe essere la scelta di piacere migliore per te! La seconda energia chiave nel 2018 sarà Marte,particolarmente attivo per ben 8 mesi, comportandosi sia da attivatore di sfide che da risolutore delle stesse. Per usarlo al meglio dovrai quindi dimostrare di saperci entrare in rapporto. Considerando il fatto che Marte e l’Ariete rappresentano l’opposto complementare del tipo psicologico che incarni, questo non è sempre immediato. Tu, infatti, sei molto abile nel gestire i processi mentali necessari a prendere qualunque decisione. L’ombra di ciò nasce quando un’eccessiva ponderazione e un’esasperata ricerca delle “prove da portare in tribunale” allunga a dismisura i tempi del processo valutativo, portandoti a procrastinare, quasi all’infinito, il momento della decisione finale. Aprendoti a un approccio di interpretare il mondo meno scientifico e più “di pancia”, meno logico e più possibilista, ti predisporrai nel migliore dei modi ad accogliere l’aiuto che il tuo Marte Interiore vuole darti, nutrendo in te il coraggio di fuoriuscire dalle situazioni critiche che potresti vivere sul lavoro e in amore anche attraverso cambiamenti radicali. Nel nuovo anno potresti dover gestire anche le sfide dei due agenti più potentemente trasformativi dello Zodiaco: Plutone il ribelle (seconda decade) e Urano l’anarchico (terza decade). Plutone e Urano sono energie che lavorano dentro la psiche in modo lento e profondo e, soprattutto, molto personale. Hanno come obiettivo quello di lasciare il segno e creare eventi che noi, in futuro, potremo annoverare tra quelli che ci hanno cambiato la vita. In questi casi, interpretazioni generalizzate non solo sono inutili, ma potrebbero addirittura essere deleterie. Se non hai mai pensato di avere un’interpretazione del tuo Tema Natale, ora è il momento perfetto per iniziare questo tipo di percorso.

MANTRA DELL’ANNO: “Io so difendere il mio diritto di decidere in base a ciò che IO penso”

 

10° POSTO: LEONE

STELLOMETRO ANNUALE: opportunità 80% – felicità 20%

MESI IN: Aprile; Agosto. MESI OUT: Gennaio; Giugno; Luglio; Ottobre

Caro tipo psicologico Leone, dopo essere stato abbagliato da tantissima luce negli anni precedenti, da qualche settimana la Grande Ruota ha fatto alcuni giri che si sono conclusi, per te, con l’inizio di sfide non indifferenti. Lo scorso 20 dicembre hai perso l’aiuto del tuo Saturno Interiore che, a partire dal 2015, ti ha regalato importanti stimoli evolutivi. Ciò che più conta è che dal 10 ottobre hai iniziato a fronteggiare l’importante sfida che il tuo Giove Interiore ti sta lanciando dalla Costellazione Scorpione, a te per nulla affine, e che si concluderà solo a novembre. Sarà il modo con cui gestirai soprattutto questo ciclo a definire se nelle previsioni meteo del tuo personale 2018 vincerà il sole o la pioggia. Soprattutto se sei nato in agosto, fino a novembre potresti avere la sensazione che qualcuno abbia, di nascosto, spento le luci della tua vita, obbligandoti a vagare nell’ombra. In effetti ciò è proprio quello che ti chiederà il Sé, spingendoti a compensare il tuo sano bisogno di brillare, esibendo in modo sfacciato i tuoi talenti, con la necessità di imparare a capire quando è sano togliersi dai riflettori del Mondo per accendere una luce nel tuo mondo interiore. Il tuo Giove Interiore funzionerà, infatti, da lente d’ingrandimento sui “buchi neri” dell’anima, non per abbatterti o farti cadere in uno stato di down energetico, ma per aiutarti a vederli e, quindi, imparare a gestirli. Se fino a oggi, guardare in faccia i tuoi demoni ti ha spaventato così tanto da farti volgere lo sguardo sempre e solo verso la luce, l’inizio di questo processo potrebbe non essere del tutto indolore. Se hai spesso rimandato l’appuntamento con l’inconscio, quest’anno continuare con lo stesso atteggiamento potrebbe non essere la scelta migliore. Allo stesso tempo, potrebbe non essere l’ideale identificarti troppo col tuo archetipo di riferimento e comportarti da Eroe invincibile che può sconfiggere i “mostri cattivi” da solo grazie ai tuoi super poteri. Il mito ci ha più volte insegnato che nessun eroe è invincibile e che, proprio ammettendo la propria umana finitezza e il bisogno, come tutti gli altri “umani mortali” di ricevere aiuto… l’aiuto arriva! Ecco, il primo atto amore per te stesso che il tuo coach ti consiglia è questo: se ti accorgerai che alcuni momenti sono troppo impegnativi da gestire con le tue sole forze, esci dalla sindrome di onnipotenza nella quale ogni tanto cadi e chiedi il sostegno delle persone che ti vogliono bene e che ti sono amiche. E, se lo riterrai opportuno, anche di un operatore della relazione d’aiuto che, come tuo personale Virgilio, potrebbe sostenerti ad avvicinarti nel migliore dei modi alla parte finale dell’anno, nella quale la luce tornerà a brillare: l’8 novembre proprio la causa dei disagi attuali, il tuo Giove Interiore, potrebbe trasformarsi nel tuo più grande amico, iniziando ad agire attraverso l’energia a te molto armonica della Costellazione Sagittario. Due Stelle Interiori che porteranno più sfide che aiuti (in qualunque giorno del mese Leone tu sia nato) sono Marte e Venere: essendo loro gli amanti più famosi dell’Olimpo, il fatto che durante l’anno potrebbero più volte “litigare” con te, potrebbe tradursi in qualche tensione di troppo in coppia. Venere, soprattutto, potrà diventare il secondo motivo di tensione di questo 2018 operando per ben tre mesi (due più del solito) attraverso l’energia oscura e misteriosa della Costellazione Scorpione. I demoni Interiori di cui si è accennato, potrebbero quindi manifestarsi proprio grazie a situazioni critiche presenti nei tuoi rapporti sessual-sentimentali. Se fin da questo momento riconosci di trovarti invischiato in rapporti di coppia non del tutto “puliti” e “trasparenti”, caratterizzati da giochi di potere e collusioni di vario genere, potrebbe essere saggio fare un passo indietro, per avere il tempo di una riflessione analitica sulla situazione, prima che un’esplosione di emotività impedisca che ciò avvenga.

MANTRA DELL’ANN0: “Io mi assumo la responsabilità di scavare nell’Ombra per accertarmi della solidità della mia identità”

 

9° POSTO: CANCRO

STELLOMETRO ANNUALE: opportunità 70% – felicità 30%

MESI IN: Giugno; Ottobre; Dicembre MESI OUT: Marzo; Aprile; Novembre

Caro tipo psicologico Cancro, il nuovo anno per te si è inaugurato quando ancora il precedente non era terminato: il 20 dicembre scorso, infatti, il tuo Saturno Interiore ha iniziato un lungo ciclo triennale nell’energia della Costellazione Capricorno, a te opposta. Qualche giorno prima di quello deputato a cambiare calendario mondano, è iniziata per la tua anima la necessità di aprire una nuova fase, che verterà soprattutto sulla dicotomia dipendenza/indipendenza. Il tipo psicologico che incarni è il massimo rappresentante dell’archetipo della Kore, della fanciulla/fanciullo innocente. In te è scritto a livello innato il bisogno di prolungare il più possibile l’attaccamento con la famiglia d’origine per sentirti accudito e sostenuto da chi ti ha amato di più quando eri piccolo. Allo stesso modo, questo tipo di attaccamento, molto profondo e prolungato, sei portato ad agirlo nella famiglia ricreata, nei confronti del partner e degli eventuali figli. Naturalmente non tutti gli uomini e le donne nati nel mese Cancro agiscono nel modo qui sinteticamente riassunto. Che ciò avvenga o meno dipende dall’uso indipendente che ogni essere umano può fortunatamente fare del proprio libero arbitrio. In ogni caso, quanto descritto, rappresenta una delle tematiche ricorrenti del modello comportamentale Cancro, ed è esattamente questa tematica quella che verrà “stressata” nel corso del 2018 dal ciclo più importante dell’anno: una delle dinamiche psicologiche verso le quali Saturno usa con maggiore piacere la sua falce è proprio quella degli attaccamenti disfunzionali. Può capitare, infatti, che il tipo psicologico che incarni, per potersi crogiolare ben oltre i trent’anni, negli illusori piaceri che uno sguardo innocente verso il mondo regala, tenda a de-responsabilizzarsi oltre misura nei confronti delle proprie scelte, lamentando il fatto che il “destino” gli impedisca di fare ciò che aveva deciso, trasformandolo in una vittima indifesa e, appunto “innocente”. Se in questi primi giorni del nuovo anno, davanti anche a uno solo degli aspetti della vita ti senti così, è molto probabile che quello sia il campo concreto nel quale il tuo Saturno Interiore vorrà aiutarti a trasformarti da ignara vittima ad adulto responsabile e consapevole del proprio potere personale, in grado di usare attivamente la falce per tagliare dipendenze fino ad oggi irrisolte. A seconda della tua personale dipendenza irrisolta, questo ciclo del Saggio Chronos potrebbe agire in ambito professionale, famigliare o sessual-sentimentale. Il fine comune del suo diverso operare è comunque quello di allineare la tua età evolutiva a quella anagrafica facendoti riconoscere i tuoi infantilismi e aiutandoti a gestirli in modo da poterti con siderare un uomo/una donna davvero adulto/a. I riti di iniziazione che la vita ci offre per permetterci di crescere saranno la tematica ricorrente dell’anno; potresti, infatti, essere sottoposto anche alla sfida di una delle due più potenti energie trasformatrici della psiche: Plutone il ribelle (seconda decade) e Urano l’anarchico (terza decade). Plutone e Urano sono energie che lavorano dentro la psiche in modo lento e profondo e, soprattutto, molto personale. Hanno come obiettivo quello di lasciare il segno e creare eventi che noi, in futuro, potremo annoverare tra quelli che ci hanno cambiato la vita. In questi casi, interpretazioni generalizzate non solo sono inutili, ma potrebbero addirittura essere deleterie. Se non hai mai pensato di avere un’interpretazione del tuo Tema Natale, ora è il momento perfetto per iniziare questo tipo di percorso. Il ciclo più facilitante di cui potrai godere nel 2018 (se sei nato in luglio) è quello del tuo Giove Interiore: mentre il Grande Zeus fino all’ottobre dello scorso anno ti ha sfidato, da oggi fino a novembre ti sosterrà appieno, operando dall’energia affine della Costellazione Scorpione. Questi saranno mesi fondamentali per ritirare il sovra-investimento che spesso agisci verso gli altri e riportarlo su di te. Giove ti aiuterà a comprendere quante volte sai metterti al primo posto e quante, invece, dal secondo in giù, fino ad arrivare, in alcuni casi, a riservare per te solo gli ultimi posti della classifica delle tue priorità. C’è, quindi, uno slogan molto semplice che ti invito a trasformare nel pensiero pro-positivo dell’anno: riparto da me… perché IO valgo! Il Grande Zeus ti sta regalando una grande forza nel ricontattare le tue emozioni più profonde e nell’affermarle in modo sempre più consapevole e appagante: cogli al volo questa meravigliosa occasione!

MANTRA DELL’ANNO: “Io so agire seguendo con piena fiducia il mio sentire soggettivo”

8° POSTO: TORO

STELLOMETRO ANNUALE: opportunità 60% – felicità 40%

MESI IN: Aprile; Maggio; Settembre MESI OUT: Luglio; Agosto; Ottobre

Caro tipo psicologico Toro, soprattutto se sei nato in maggio, il tema principale del 2018 sarà continuare a gestire la sfida che il tuo Giove Interiore ti lancerà fino a novembre dalla Costellazione Scorpione, a te opposta. Diventerà sempre più importante scavare nell’Ombra, ricordare il tuo passato; rielaborare con “occhi” e mente adulti quella fase dei condizionamenti nella quale i valori famigliari e socio-culturali sono stati introiettati senza rielaborazione critica e che ora, invece, devono essere “filtrati” dal tuo giudizio personale. Quante volte nella vita hai compiuto questo processo? Quante volte hai affermato la tua specialità e unicità quando ciò si “scontrava” con una diversa visione del clan o del gruppo di appartenenza? L’intensità delle possibili criticità che il tuo Giove Interiore potrà portarti dipenderà principalmente dallo stadio anagrafico (ed evolutivo) nel quale ti trovi. Se sarai preparato, questa tensione energetica potrebbe anche concretizzarsi in una molla capace di lanciarti verso la conquista del tuo futuro a una velocità che non hai mai raggiunto finora. Se sei nato nella seconda decade, la sfida più importante dell’anno potrebbe non essere quella col tuo Giove Interiore, ma con la potente e sotterranea Ereshkigal, simboleggiata da Plutone, che rappresenta il lato oscuro del tuo Angelo Custode, nutrente e accudente, rappresentato dalla Grande Madre Hator, colei che dà la vita nel mese Toro in cui sei nato, e colei che, allo stesso tempo, la toglie nel ciclo rigenerativo simbolicamente rappresentato dallo Scorpione. Plutone è il ribelle dello Zodiaco, è una delle più potenti forze trasformative della psiche, che vuole spingerci a rivoluzionare la nostra vita a partire dalle fondamenta. La sua azione è particolarmente profonda e calata nel contesto individuale: previsioni generiche non solo sono impossibili, ma risultano anche fuorvianti. Se ha mai pensato di usare il tuo Tema Natale come strumento di sostegno e finora hai sempre rimandato, il 2018 potrebbe essere il momento ideale per iniziare questo tipo d’analisi. I cambiamenti di cui Plutone è portatore sono così importanti che qualunque sostegno tu decida di usare per gestirli, potrebbe rivelarsi fondamentale affinché il processo trasformativo si concluda positivamente. Da marzo a novembre un’energia molto attiva in te sarà quella simboleggiata da Marte: la tua spinta affermativa potrebbe essere potente come non l’hai mai sentita negli ultimi anni, portandoti a “rompere delle catene” dalle quali a tua insaputa continui a farti trattenere nella scalata per diventare te stesso. La forza adrenalinica del tuo Schwarzenegger Interiore non è qualcosa che ami particolarmente, essendo tu, il più delle volte, non solo riflessivo, ma “ruminante” ad aeternum. Se deciderai di continuare a osteggiare le richieste di Marte, potresti perdere una grande occasione di emancipazione: come sempre, fortunatamente, tutto dipende da te e da come vorrai usare il tuo libero arbitrio. Passando dal diesel alla Ferrari ti garantisco che quest’anno potresti guadagnarci… e non poco! Un grandissimo aiuto per gestire le diverse sfide dell’anno arriverà dal tuo Saturno Interiore che, dallo scorso 20 dicembre, è diventato un tuo grande alleato e lo rimarrà per tutto il 2018 soprattutto se sei nato in aprile. Saturno è il “Grande Realizzatore” dello Zodiaco e questo non può che piacerti molto, essendone tu il “Grande Costruttore”. La differenza tra il tuo tipo psicologico e il Vecchio Saggio Chronos è che il suo fine è in primo luogo l’auto-realizzazione, mentre il tuo è la realizzazione di cose e situazioni concrete, tangibili e materiali. I due approcci non sono comunque dicotomici, ma possono incontrarsi con grande facilità. Il punto di contatto più grande è senza dubbio il lavoro. Se hai intrapreso una professione che ti fa “battere il cuore” e dalla quale, oltre alla soddisfazione economica trai anche un’importante gratificazione psicologica, il 2018 potrebbe aumentare considerevolmente tale gratificazione e consolidarla grazie a un ruolo più importante, un aumento di reddito e/o di status. Ricorda solo che Saturno non regala nulla, ma offre le sue ricompense solo a chi ha dimostrato di meritarsele grazie ai sacrifici che ha sostenuto per ottenere ciò a cui aspirava e alla fatica che ha quotidianamente sopportato. Se ti senti capace di soddisfare le impegnative richieste del tuo Saturno Interiore, il 2018 potrebbe essere un anno eccezionale!

MANTRA DELL’ANNO: “Io so abbandonare le sicurezze del passato per ‘costruirmi’ con le MIE mani”

7° POSTO: AQUARIO

STELLOMETRO ANNUALE: opportunità 60% – felicità 40%

MESI IN: Febbraio; Giugno; Novembre MESI OUT: Gennaio; Ottobre; Dicembre

Caro tipo psicologico Aquario, i cicli del 2018 sembrano vertere su una tematica ricorrente: quella relazionale. Rispetto a questo argomento, la tipologia che incarni ti spinge spesso a cadere in un paradosso. La sua natura, è molto sociale, tanto che oggi, nell’attuale società 3.0, potremmo definirlo anche un “tipo network”: sta bene “in” rete e “nella” rete. È chiaro che per ottenere ciò debba avere imparato a stare nel Mondo e “col” mondo, a costruire rapporti umani pieni e soddisfacenti, gestiti anche grazie alla giusta dose di empatia e intelligenza emozionale. Queste caratteristiche sono però doti che il tipo psicologico Aquario, per paure recondite e antiche (il più delle volte nate durante l’infanzia) si rifiuta di nutrire, in certi casi per tutta la sua esistenza. Questo gli impedisce di sviluppare autentiche abilità relazionali, perché lo porta a bloccarsi proprio davanti alla tipologia di relazione adulta fondamentale per poter accedere, in seguito, a quelle gruppali e sociali allargate: il rapporto duale sessual-sentimentale. I cicli più importanti del nuovo anno serviranno proprio a sbloccare questa situazione. Fino a inizio novembre, se sei nato in febbraio, dovrai gestire la sfida del tuo Giove Interiore, in azione dall’energia torbida e sessuale della Costellazione Scorpione. Per di più, da settembre a fine anno, la Dea dell’Amore libero e consapevole, Afrodite, diventerà particolarmente provocante e peccaminosa, operando anche lei attraverso l’energia scorpionica, da te molto distante. Se sei già in coppia e ti ritieni molto soddisfatto, questi cicli, che nascono come semafori rossi, potrebbero trasformarsi facilmente in verdi, se tu ti lascerai impossessare da quest’ondata di passione che farà di tutto per travolgerti. Se sei single o stai vivendo un rapporto di coppia che ritieni non soddisfacente, è molto probabile che “capiti” qualcosa che ti farà… perdere la testa! L’inghippo sta nel fatto che, mentre altri tipi psicologici sarebbero felicissimi di leggere questa previsione tu, che rappresenti la super-mente, ogni tanto corri il rischio di identificarti così tanto con la mente e le sue abilità logico-analitiche che la sola ipotesi di essere meno lucido e distaccato dalle situazioni emozionali di quanto tu non sia solitamente, potrebbe mandarti nella confusione più totale. Questo è ciò che vogliono le tue Stelle Interiori: che tu riparta dai tuoi bisogni fisici e carnali, che ti ricordi di non essere solo testa ma anche pancia ed emozioni e che, grazie a un ri-contattamento delle tue radici emozionali più profonde, tu possa curare antiche ferite, non avere più paura del tuo “sentire” e possa, come conseguenza, iniziare a scambiare con gli altri esseri umani non solo su un piano puramente intellettuale ma anche emozionale e istintuale. Giove, una delle energie più visionarie della psiche, vorrebbe aiutarti a raggiungere proprio questo obiettivo. Come sempre però, riuscirci concretamente dipende solo da te. Rispetto all’uomo o alla donna che credi di essere oggi, quanto prevedi ti sia facile gestire l’azione del tuo Giove Interiore all’interno dell’energia della sessualità intensa, dei picchi emozionali e dell’intimità più profonda? Potrebbe essere facile ipotizzare che, soprattutto se sei tra i più asettici, cristallini e intellettuali Aquario possibili, sarai “sconvolto” da questo bisogno di passione e di sturm und drang, che fai di tutto per tenere sepolto nel tuo inconscio, in alcuni casi combattendolo anche negli altri. Se riconosci di avere un “congelatore” di emozioni sempre pronto ad attivarsi quando il tasso del tuo sentire sale oltre la soglia consentita, il consiglio del tuo coach è quello di iniziare fin da subito a “scongelarle”. Se tu dovessi rimanere del tutto sordo ai richiami di questo Grande Zeus plutoniano, ti perderesti l’occasione di vivere un periodo che, sentimentalmente e sessualmente, potrebbe essere uno dei più intensi e travolgenti della vita. Ricordati che, anche se il più delle volte nessuno sa tenerti compagnia meglio di quanto sappia fare tu stesso, metterti completamente a nudo davanti a qualcun altro è necessario per non scadere nell’auto-referenzialità e accrescere le proprie competenze relazionali anche in quelli ambiti allargati nei quali aspiri tanto a muoverti, in certi casi anche professionalmente. Lo sviluppo di abilità relazionali solide e adulte quest’anno potrebbe esserti molto utile anche per la tua carriera. Il periodo maggio/novembre si preannuncia come quello nel quale potresti avere grandi risultati soprattutto in questo campo: per ben 5 mesi il tuo Marte Interiore sarà tuo solido alleato nello spingerti a guardare al di là di ciò che hai già ottenuto per conquistare nuovi territori. Se saprai fare bene le tue mosse, in questa fase potrai vivere più di una primavera: nuovi inizi professionali, e non solo, sono dietro l’angolo. Prometti(ti) di non permettere ai tuoi filtri mentali, in alcuni casi insanamente rigidi e conservativi, di bloccare un’occasione di rinascita così importante!

MANTRA DELL’ANNO: “Io mi lascio scaldare la mente dal cuore e combatto con orgoglio per affermare le mie visioni”

 

➡ PER LA SECONDA PARTE CLICCAMI

Fonte Foto: https://pixabay.com (Alexas_Fotos)

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com