Benessere con Gusto in Cucina: Riso Nero con crema di Piselli speziata con Zenzero fresco guarnito con petali di Rosa

Tempo per la lettura: 3 minuti

Ricetta di Maria Elisa Rossi Casciaro

Questo piatto nasce dall’esigenza di poter realizzare un primo veloce e fresco al tempo stesso! Siamo in piena stagionalità di piselli e lo zenzero fresco si trova tranquillamente nel reparto di orto-frutta dei negozi che vendono prodotti biologici.

Tra le qualità di riso ho scelto per questo piatto il Riso Nero Venere dal sapore aromatico e delicato al tempo stesso.

Il calore dei primi giorni di estate inizia a farsi sentire. L’idea di preparare e mangiare un primo piatto caldo e carico d’ingredienti non ci va proprio. Ecco la nostra proposta!
Il Riso è un cereale di facile digeribilità e per di più senza glutine quindi ottimo per l’estate.

Tra le qualità di riso ho scelto per questo piatto il Riso Nero Venere dal sapore aromatico e delicato al tempo stesso.

Cucinarlo è delizioso poiché rilascia, per casa, una fragranza simile ai biscotti appena sfornarti. I suoi chicchi violacei neri donano eleganza al più semplice dei piatti.
Questo piatto nasce dall’esigenza di poter realizzare un primo veloce e fresco al tempo stesso! Siamo in piena stagionalità di piselli e lo zenzero fresco si trova tranquillamente nel reparto di orto-frutta dei negozi che vendono prodotti biologici.

Amalgamare questi due ingredienti nasce dal desiderio di arrivare a creare la sensazione di freschezza al palato.
Prendiamo una padella con dell’acqua fredda e aggiungiamo il Riso Nero Venere.

Facciamo cuocere per circa trenta minuti (il riso biologico impiega più tempo a cuocerci), scoliamo al dente.
Nel frattempo portiamo ad ebollizione, per circa dieci minuti in un’altra pentolina, i piselli sgranati.
Tendiamo a non cuocere troppo gli ortaggi nelle nostre ricette giacché le cotture invasive, oltre  ad eliminare la parte nutrizionale, tendono a far perdere il colore, elemento molto importante per le nostre proposte in cucina. In questo caso ci interessa avere un bel verde brillante dei piselli appena sbollentati.
In un recipiente stretto e alto frulliamo i piselli con un po’ di olio extravergine di oliva un pizzico di sale marino integrale e dell’acqua di cottura: otteniamo una crema emulsionata che speziamo con qualche fettina di zenzero per stemperare il  gusto dolciastro dei piselli e dare un tocco piccante al tutto.
Lessiamo anche una piccola patata che utilizziamo per la guarnizione finale, pelata e poi  tagliata a dadini.
In una ciotola uniamo il riso nero Venere alla crema emulsionata di piselli allo zenzero. Amalgamiamo bene.
Per allestire il piatto ci aiutiamo con un coppapasta, un utensile in cucina molto utile per dare quel tocco di professionalità a qualsiasi piatto. Riempiamo il coppapasta con il riso condito fino all’orlo.
Decorare con i tocchetti di patata e  petali di una rosa non trattata. La patata da ulteriore nutrimento e consistenza al piatto e i petali di rosa, che sono commestibili, colorano questo piatto di inizio estate.
Alle volte, in cucina, ingredienti  semplici donano quel qualcosa in più all’allestimento finale.
Aggiungere qualche fettina di zenzero e fare un giro generoso di olio extravergine di oliva e il nostro piatto dal gusto estivo è pronto.

Secondo la Dietetica Cinese:

  • Riso Nero Venere: natura- neutra, sapore –dolce, tropismo organi-milza, stomaco,rene (per il colore nero)
  • Piselli: natura-neutra un po’ fresca, sapore-dolce, tropismo organi-milza, stomaco
  • Zenzero: natura-calda, sapore-piccante, tropismo organi-milza, stomaco, polmone, rene, cuore
  • Olio extravergine d’oliva: natura-neutra, sapore-dolce, tropismo organi-milza, stomaco, fegato
  • Patata: natura-neutra, sapore-dolce, tropismo organi-milza, stomaco
  • Petali di rosa: natura-neutra, sapore-dolce, tropismo organi-milza, stomaco
  • Sale marino integrale: natura-fredda, sapore-salato, tropismo organi-stomaco, grosso intestino, piccolo intestino, rene.

Nell’insieme possiamo dire che è un piatto  di Natura: Neutra – Fresca.

I sapori sono ben armonizzati per la stagionalità con prevalenza del sapore Dolce (che in MTC è parte del Movimento Terra il quale governa il cambiamento di stagione), e anche gli organi  destinatari di questa ricetta sono in prevalenza milza e stomaco, che fanno parte del Movimento Terra.
Il  Dolce in MTC è un sapore che tende a rilassare e armonizzare l’organismo, è un sapore di tipo Yang, dal punto di vista clinico (MTC) nutre, tonifica e apporta energia e sostanza.
Il riso seda la sete generata dal calore, i piselli promuovono la produzione dei liquidi organici e sono dissetanti, lo zenzero trasforma i Tan (catarri) l’umidità e riscalda il polmone, la patata e l’olio di oliva extravergine sostengono il Qi e il sale (senza esagerare) sostiene il Qi renale.
Lo zenzero è controindicato in caso di calore e fuoco in gravidanza.

Potrebbero interessarti anche...

No announcement available or all announcement expired.