Benessere con Gusto in Cucina: Strozzapreti bicolore con crema di zucchine speziata con timo fresco e nocciole tostate

Tempo per la lettura: 2 minuti

ricetta di Maria Elisa Rossi Casciaro

Ho pensato di dare più colore a questo piatto esaltando il verde delle zucchine realizzando un impasto bicolore di strozzapreti aiutandomi con un cucchiaino di curcuma in polvere. Inoltre per rendere più protagoniste le zucchine ho preso la parte esterna per realizzare la crema emulsionata ottenendo un verde concentrato mentre la polpa l’ho utilizzata per il condimento vero e proprio della pasta.

La scelta di utilizzare del timo fresco mi è venuta in mente per creare una proposta alternativa in quanto l’abbinamento classico con le zucchine è con menta fresca o basilico. Inoltre il Timo ha un profumo molto deciso e pungente per cui dona carattere a questo piatto molto delicato. Ultimo tocco: le nocciole tostate, le quali sono una sorpresa  per il palato per la consistenza croccante e al tempo stesso donano forza in termini anche di nutrimento.

Per realizzare una buona pasta fatta in casa utilizzo una miscela di farina di Semola di grano duro Biologica e farina di grano tenero 0 sempre Biologica. La semola di grano duro dà quella consistenza alla pasta in maniera che poi mantenga bene la cottura. La scelta delle farine Biologiche è fondamentale sia per  avere una garanzia in termini di sano nutrimento sia di gusto.

Ingredienti per 2 persone

  • 300gr di Strozzapreti (circa) *
  • 1 zucchina medio grande
  • 3-4 rametti di Timo fresco
  • 30gr di Nocciole
  • Olio extravergine di Oliva

*Per fare l’impasto degli strozzapreti bicolore:
100gr di Farina Semola grano duro
100gr di Farina 0
100gr di acqua
1 cucchiaino di Curcuma Bio in polvere

Per realizzare una buona pasta fatta in casa utilizzo una miscela di farina di Semola di grano duro Biologica e farina di grano tenero 0 sempre  Biologica. La semola di grano duro dà quella consistenza alla pasta in maniera che poi mantenga bene la cottura. La scelta delle farine Biologiche è fondamentale sia per  avere una garanzia in termini di sano nutrimento sia di gusto.

Come fare gli strozzapreti in casa bicolore :

Prendere una ciotola ampia mettere 50g di acqua e aggiungere  100gr di Mix di farina di Semola di grano duro e Farina di Grano Tenero 0. Formare una palla liscia e morbida. In un’altra ciotola mettere sempre 50gr di acqua e aggiungere un cucchiaino di Curcuma Bio in polvere mescolare bene e poi aggiungere 100gr di Mix di farina di Semola di grano duro e Farina di Grano Tenero 0. Mescolare fino ad ottenere , anche qui, una palla morbida e liscia. Vi renderete conto subito che il secondo impasto assume immediatamente un colore giallo deciso.
Sul piano di lavoro stendere il primo impasto aiutandovi con una macchina per la pasta sfogliatrice (la classica Imperia ) oppure stendere con il mattarello  ottenendo una  alta sfoglia 3-4mm. Procedere tagliando delle strisce lunghe di una larghezza di un centimetro abbondante poi arrotolare la strisciolina  su se stessa fregando tra le mani  facendo una sorta di bigolo per una lunghezza di 5-6 cm. Fate cadere ogni strozzaprete su di un vassoio ben infarinato.

Gli strozzapreti rappresentano un’antica pasta fatta in casa realizzata soprattutto nel centro Italia. Questo tipo di pasta pare che i preti fossero parecchio golosi e da qui scaturisce il nome visto che poi si realizzava proprio nelle regioni Lazio, Umbria, Marche e Romagna sotto lo Stato Pontificio.

Potrebbero interessarti anche...