Bioenergetico

Tempo per la lettura: 1

Il massaggio bioenergetico ha soprattutto la funzione di individuare le parti del corpo bloccate o tese e i punti carenti di energia per ristabilire un equilibrio energetico. E’ una tecnica terapeutica che si fonda sulla lettura del corpo. Nella vita dell’individuo tutte le reazioni al piacere e al dolore si sono fissate nella sua struttura fisica.

Guardando una persona, la sua postura, i suoi movimenti, le sue tensioni, si può capire gran parte della sua storia ed è proprio su questi punti di blocco e di tensione che interviene il massaggio bioenergetico cercando di scioglierli, attraverso la respirazione e il contatto (pressioni controllate e movimenti).

Il massaggio bioenergetico si differenzia dagli altri tipi di massaggio essenzialmente perché utilizza il contatto in sincronia con la respirazione tramite pressioni controllate e movimenti attivi e passivi (oscillatori, rotatori e di scuotimento). Il contatto nel massaggio bioenergetico può assumere la forma di contatto nutritivo, che dà energia, quindi, in un certo senso, la persona massaggiata si sente sorretta e unita. Il contatto fisico può dare “grounding”, ovvero restituire la sensazione di un terreno sicuro sul quale ci si appoggia, sensazione fondamentale nella bioenergetica.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com