Cos’è il Sistema Aura-Soma®

Tempo per la lettura: 4 minuti

aurasoma fabri2Dal 1984 con Aurasoma, si intende una terapia basata su i colori, avvalendosi di 110 bottiglie di vetro che contengono ognuna due strati di diversi liquidi colorati, rispettivamente un frazione composta oli e l’altra di acqua di luce.

Gli uomini al solo guardare le bottiglie si sentono raggiunti nella loro parte innocente e libera, gli stessi accettano l’offerta di leggere questa ricetta e di cercare in essa ciò che li ritiene soddisfatti e gli dia pace in modo pieno e completo.

Non importa quanto sembrino “impossibili” certi accostamenti di colore: rosso su rosso, azzurro su verde, giallo su viola. Nessuna madre, nessun insegnante, in generale nessuno si arrogherà comunque il diritto di discutere in merito a tale scelta: ogni combinazione di colori è buona e giusta. Poiché, come afferma uno dei principi fondamentali dell’Aurasoma: “Noi siamo i colori che scegliamo”, in tale ambito non esistono “se” oppure ma”.

Non è semplice spiegare in poche frasi come con l’aiuto di queste incantevoli, efficaci, piccole bottiglie, che non recano assolutamente danno, ci si avvicini all’importante obiettivo della conoscenza di se stessi, bisogna sperimentare per arrivare al pieno della consapevolezza.Equilibrium

Queste bottiglie magnifiche non sono soltanto da guardare, non contengono solo oli etereci meravigliosi da odorare o da massaggiare la pelle.

L’intera disciplina va oltre l’aspetto estetico, esiste infatti un nesso tra l’Aura-soma e l’antica conoscenza cabalistica dell’albero della vita, i tarocchi e I ching cinesi. La suddivisione dei significati dei colori è legata ai principi dei chakra e dell’Induismo.

La scelta delle bottiglie e la successione dei colori dicono molto sulla persona, forse tutto ciò che conta realmente, proprio come fa un quadro astrologico calcolato con ordine. Vengono forniti informazioni sul senso e il compito della nostra vita, sui problemi essenziali, raccontano cosa si è appreso nel corso della vita e indica cosa di potrebbe ancora imparare, deducendo verosimilmente come proseguirà il vostro viaggio, in relazione alla propria dimensione spirituale, mentale emotiva e fisica.

E’ così che si sceglie di seguire la “ricetta” interamente o in parte, utilizzando tali sostanze e sostenendo di far emergere il senso e lo scopo della nostra vita, guardare i problemi, trovare nuove strade da percorrere per aggirare gli ostacoli e quindi, a poco a poco, liberarsi dal fardello che il destino ci ha dato da portare lungo il cammino, oppure esotericamente parlando, che noi stessi ci siamo imposti di portare durante il nostro cammino.

aurasoma fabri1Cenni storici:

Vicky Wall è la fondatrice del sistema ed è l’ultima figlia di una famiglia ebrea, suo padre era maestro della cabala. Fin da piccola si curava di lei attraverso lunghe passeggiate nei boschi londinesi, insegnando come la natura potesse essere fonte di guarigione, anche da una pianta insignificante. Nel 1984, dopo la morte di suo padre, ormai diventata cieca, ricevette in via medianica le indicazioni per la preparazione delle sostanze aura-soma.

Tutti gli ingredienti sono di origine minerale.Equilibrium2 Vegetale e dei cristalli, provenendo dal regno della luce e del colore.

Vicky morì nel 1991, la sua ultima bottiglia è la nr.78. (non a caso la bottiglia del Nuovo Inzio). La direzione delle attività di coordinazione, organizzazione, produzione e addestramento è stata presa da Mike Booth, che ha la stessa sensitività e poteri di guarigione di Vicky, oltre ad aver collaborato per un lungo periodo con la stessa.

Il piacere dei sensi.

L’Aura-soma interessa tutti e cinque i sensi dell’uomo, favorendo grazie alle sostanze lo sviluppo del sesto senso: l’intuizione.

Si riferisce a quelle parti del profondo sé, finora tenute nell’ombra prendendo coscienza e s’illuminandosi, questo processo può avvenire attraverso un sogno, una meditazione, in situazione di elevata attenzione o mentre si effettua una terapia che interessa il corpo e la psiche.

L’Aura.soma si accompagna a tanti sistemi di cura come l’omeopatia, fiori di Bach, le più diverse terapie del corpo e della psiche che vanno dal Rebirthing, dall’ipnosi alla terapia della parola e del linguaggio, lo Shiatsu, l’osteopatia, la chiropratica, il Rolfing, fino a giungere ai vari metodi di massaggio ed altro ancora. L’ aura.soma può rendere più veloce, più veloce e più profonda l’azione dei processi indotti dalla cura in uso.

In ultimo sé importante sottolineare che l’Aura.soma è una cura dell’anima non invasiva, che lascia alla persona la scelta del metodo di cura preferito.

Oggi tutte le nuove terapie si basano sulla luce e sul colore, aura-soma inclusa, per tanto il suo valore estetico e di efficacia, non deve essere ignorato.

“Il maestro più grande è dentro di te. Il nostro è solo un aiuto” da Vicky Wall.

Grazie Vicky

Scritto da Fausta DE FILIPPO con spunto dal testo”Aura-soma, guarire con le energie dei colori, delle piante e dei cristalli” di Irene Dalichow e Mike Booth.Edizione Mediterranee.